VFP1 – Esercito Italiano

SEI INTERESSATO AL CORSO? RICHIEDI INFORMAZIONI





Autorizzo il trattamento dei miei dati personali ai sensi del d.lgs. 196 del 30 giugno 2003

Il volontario in ferma prefissata di 1 anno (in acronimo VFP1) è un militare delle forze armate italiane, che presta servizio nel periodo di 1 anno.

La ferma dei VFP1 è annuale rinnovabile per due successive rafferme e il compimento di un anno effettivo di servizio consente di partecipare ai concorsi per il reclutamento dei VFP4 nelle altre forze armate italiane, o nelle forze di polizia italiane.

Nell’Esercito Italiano ai VFP1 è riservata una quota di personale, stabilita annualmente; essi sono reclutati mediante superamento di concorso pubblico, emanato attraverso apposito bando, l’accertamento dell’idoneità psicofisica avviene presso i centri di selezione VFP1 (che hanno sostituito i distretti militari). L’espletamento delle prove avviene invece presso il centro di selezione e reclutamento nazionale dell’esercito.

I vincitori di concorso vengono incorporati con il grado di Soldato (ovvero i militari senza nessun grado) e inviati presso i reparti del raggruppamento unità addestrative per le prime 10 settimane di formazione iniziale al termine delle quali verranno assegnati ai successivi reparti di impiego, ovvero a scuole di specializzazione o d’arma.

REQUISITI MINIMI PER PARTECIPARE AL CONCORSO

  • Diploma di istruzione secondaria di primo grado (ex scuola media)
  • Aver compiuto i 18 anni di età e non superato i 25;
  • Cittadinanza italiana

CORSO COMPLETO

  • Simulatore Test Minnesota
  • Preparazione al test Psicoattitudinale
  • Preparazione al test della personalità